mercoledì 5 giugno 2013

CHERRY CRUMBLE.... ehm no.... volevo dire CILIEGIE CRUMBLEIZZATE


Descrivo questa mia ricetta in 3 passi: 1) il cherry crumble è quella preparazione anglosassone dolce e succosa a base di ciliegie e top di  crumble (sabbiatura di burro, farina e zucchero) che viene fuori dal tuo forno se rispetti i tempi di cottura, 2) le ciliegie crumbleizzate sono un’evoluzione della prima se allunghi i tempi di cottura (o le dimentiche nel forno caldo 10 minuti in più come accaduto a me :o mai dare per scontate le abitudini di un bimbo es: si addormenterà in pochi minuti così scendo a tirarle fuori seeeeeeeeeeee) 3) le ciliegie carbonizzate invece le ottieni se il tuo forno non ha la funzione spegnimento automatico e quindi, quando dimentichi di aver infornato, la cottura continua finchè non le tiri fuori! fortuna che il mio ne è dotato quindi un male in meno!

Potevo anche intitolarla “il cherry crumble sbagliato” ma in effetti non è 1 errore perché così si potrà utilizzare il risultato in differenti preparazioni, ad es. come nel mio caso per accompagnare delle creme molto morbide quali panna aromatizzata, crema di yogurt, crema base o meglio ancora gelato!
Con il solito crumble invece è bene preparare monoporzioni essendo la base semi-liquida. Questa granella di biscotti e ciliegie ottenute invece si conserva in luogo asciutto e fresco anche per un po’ di giorni, a casa mia è stata gradita nel latte freddo come colazione, ma può essere ottima anche per completare il trifle.
 Niente ci impedisce di aggiungerne un paio di cucchiai al nostro bicchiere di gelato!
Ad ogni modo benvenute ciliegie!

Ingredienti:
500 g di ciliegie denocciolate
150 gr. di farina 00
200 gr. di zucchero di canna
100 gr. di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino di cannella


Procedimento:

Mettete in un pentolino sul fuoco le ciliegie lavate con 100 gr. di zucchero, aspettate che caccino tutta l’acqua e poi spegnete. Nel frattempo create una sabbia lavorando con le mani (come si fa per il couscous) lo zucchero rimanete, il burro, la farina e la cannella. Imburrate uno stampo da forno e versate sul fondo un piccolo strato di sabbia poi versate su tutte le ciliegie e ricoprite bene con il resto della sabbia fino a ricoprire tutti gli spazi. Cuocete in forno a 180° per almeno 30 minuti, se necessario terminate facendo grigliare la superficie finché non diventi croccante, controllate il fondo se troppo liquido lasciate asciugare in forno spento altrimenti sono pronte per essere servite anche tiepide!

2 commenti:

  1. ma che bontà!
    mi fai sempre venire un'acquolina con questi dolcetti!
    bravaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! il potere dello zucchero ;)

      Elimina

Le buone parole valgono molto e costano poco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...