domenica 22 dicembre 2013

MOSCARDINI AMMOLLICATI PER LA VIGILIA DI NATALE


Casomai non dovessi riuscire a pubblicare nuovamente per le feste approfitto ora e faccio a tutti i miei  più sinceri e affettuosi auguri!
Buon natale e Buon 2014!

E' una cosa fatta in velocità, lo ammetto, ma per queste feste ho deciso di dedicarmi interamente (anima e corpo) a mio figlio, già l'inserimento a scuola per lui non è stato semplice poi la mamma tutti i giorni a lavoro, quindi spengo tutto, anche il computer e sto con lui, credo se lo meriti! spero possiate capire :)

Per la cena di natale vi ripropongo una mia vecchia ricetta comunque adatta alla vigilia, un piatto caldo di moscardini in guazzetto. Per quella sera conto di servire, come prima portata, una fresca lasagnetta ai frutti di mare, crostacei e topinambur, per soddisfare soprattutto il palato degli amanti della pasta al forno che son sempre tanti, poi continuare con il guazzetto protagonista e magari servire a parte dei piccoli flan al burro d'arachidi, si ho deciso, a casa mia il 24 sarà così ;)
....per foto e ricette dovrete attendere a dopo le feste, mi dispiace questo lo devo al mio bimbo :)

<<...........I moscardini piccanti in gustoso guazzetto di pomodoro è la ricetta topic della mia infanzia, in quel sughetto delizioso e ricco di sapore in cui si saltano gli spaghetti al dente, che dire sono una gioia! La novità, con cui ho voluto trasformare la ricetta, è la mollica sbriciolata plus frutta secca come topping.......forse gli spaghetti non li recuperi così (o forse si???) ma la goduria è assicurata ugualmente!.....>>.

Ingredienti per 4 persone:
1 kl. di moscardini freschi già puliti
Pane di segale 4 fette
pomodori freschi 2
1 tazza di passata di pomodoro
olive nere denocciolate 200 gr.
anacardi 100 gr.
mandorle 100 gr.
peperoncino fresco 1
olio evo q.b.
sale q.b.
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
prezzemolo fresco
aglio 1 spicchio
capperi dissalati 1 cucchiaio

Procedimento: date una piccola sbollentata ai pomodori per privarli della buccia, poi tagliateli a pezzettoni e versateli in un tegame alto in cui avrete versato l'olio, lo spicchio d'aglio e il peperoncino, dopo una veloce rosolatura unite la passata di pomodoro e i moscardini, portate a bollore e poi abbassate la fiamma al minimo, se il sugo dovesse seccare unite 1 bicchiere d'acqua, la cottura prosegue finché i moscardini non siano morbidi. salate solo alla fine e se necessario. Nel frattempo preparate la mollicata sbriciolando le fette di pane, arachidi e mandorle tritate (però non troppo), i capperi e le olive sminuzzati, e mescolate il tutto con il formaggio. Versate i moscardini con il loro sughetto in 4 cocci da forno, cospargete con la mollicata ottenuta ed infornate sotto il grill per pochi minuti, il tempo di creare la crosticina. Spolverizzate con il prezzemolo tritato e servite accompagnato da qualche fetta di pane.

3 commenti:

  1. Delizioso e ricchissimo di sapori, mi piace molto il passaggio finale al forno che regala un po' di croccantezza ad un piatto dalla consistenza morbida e bella "sugosa"!
    In Liguria, neanche a dirlo....guazzetto in tutte le salse e tutto l'anno:))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho girato un pò l'Italia ma la Liguria ahimè mi manca.......devo assolutamente recuperare presto e gustarmi tutti i tipi guazzetti esistenti ;) grazie per la visita!

      Elimina
  2. Buongiorno Elena!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina

Le buone parole valgono molto e costano poco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...