lunedì 13 agosto 2012

HORIATIKI - INSALATA GRECA


Mentre il resto del mondo la chiama Greek Salad in madre patria è conosciuta con il nome di Horiatiki, una vera e propria insalata contadina. Non bisogna farsi trarre in inganno, con l’insalata greca non si sta a dieta, è lo stesso trabocchetto dell’insalata caprese; fin quando si parla di pomodori e cetrioli è tutto sotto controllo, ma con l’introduzione della feta il discorso cambia; il formaggio non è per nulla light! Oltre il 50% del prodotto è composto da grassi. Tutta questa prefazione non è per scoraggiare nessuno, piuttosto informare così  da poter consumare l’insalata quale piatto unico, per alleggerire la preparazione la si può condire con la salsa tzaziki invece di accompagnarla con il pane, ma io confesso di condirla con un ottimo extra-vergine in cui ho fatto macerare le olive nere un paio di giorni.
E’ bello scoprire che il formaggio Feta, seppur abbia ottenuto un marchio D.O.P. che lo lega esclusivamente al territorio e agli allevamenti greci (infatti a nessun’altro tipo di formaggio  prodotto in Germania, Danimarca ecc. è stato concesso di chiamarsi Feta, anche se visibilmente simile), abbia un nome di derivazione italiana. Feta sta per fetta, perché in commercio si trova appunto già tagliato; infatti i contadini greci si ispirarono ai classici formaggi italiani avvolti in grossi teli o panni, così come avviene per la Feta. Il gusto è molto deciso e pungente essendo per 20% composto di latte di capra, ma il suo sapore particolare l’ha reso il prodotto greco più famoso al mondo tanto da rappresentare oltre il 90% dell’esportazione totale del cibo.
Con il formaggio si possono realizzare decine di ricette e anche risolverlo in preparazioni dolci, basta liberare la fantasia.
Per questa volta esordiamo invece con un classico che esalta al massimo un prodotto favoloso! Non ho consigli particolari essendo un piatto di facile realizzazione però una cosa va vivamente raccomandata: la freschezza dei prodotti, è la condizione fondamentale. 
Ingredienti per 4 persone:
Cetrioli 2
Cipolla rossa dolce 1
Feta 200 gr.
Insalatina 150 gr.
Olive nere greche
Pomodorini ciliegia 100 gr.
Origano
Aceto di mele 1 cucchiaio
Sale q.b.
Olio evo q.b.
Pepe nero q.b.

Procedimento: Lavate bene tutte le verdure. Tagliate i cetrioli sbucciati (come gradite i tagli sono a vostra discrezione) i pomodorini a metà e le cipolle a fette. Ponte il tutto in una grossa ciotola con l’insalatina. A parte emulsionate l’olio, il pepe, il sale, l’aceto e l’origano in una ciotolina. Condite l’insalata con la vinaigrette ed infine cospargete con le olive e i tocchetti di Feta tagliati similmente. 

10 commenti:

  1. Pensavo che i Greci fossero alla "frutta",invece(per fortuna)c'è ancora l'insalata.......e che insalata.Grazie. Anche la cucina parla di speranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la speranza non muore mai!! Forza GRECIA

      Elimina
  2. Uàu.... Che insalata...solo leggere la preparazione mi ha fatto venire una voglia di mangiarla...complimenti a elena ed il suo blog... Da Praga

    RispondiElimina
  3. Uau che insalatona..gnam gnam...

    RispondiElimina
  4. CRISTINA:
    Gran bella insalatona!!
    ...e io che pensavo che fosse + light...invece!!
    Complimenti Elena forte questo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara per il commento! sei un tesoro baci!

      Elimina
  5. grazie per questa meravigliosa ricetta :)
    è bello scoprire nuovi piatti :*

    RispondiElimina
  6. ma grazie a te per essere passata!

    RispondiElimina

Le buone parole valgono molto e costano poco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...