lunedì 15 aprile 2013

Giorno sesto -2: RISOTTO ALLE FRAGOLE


Sul risotto alle fragole mi ero fatta un’idea sbagliata, lo avevo provato ad un matrimonio, ma forse perché erano state usate fragole troppo mature il riso sembrava più un dessert e per molti anni non avevo avuto il coraggio di provare rifarlo, ma poi mi sono detta perché no? Ho usato fragole non troppo mature in modo che il risotto avesse una punta di acidità e devo dire una piacevole scoperta, ovviamente la differenza la fa il Franciacorta ma anche prosecco o champagne non guasterebbe.
Intanto che dire sul clima volevo la primavera ma è quasi estate e va bene così, vado quindi di fretta e mi godo una giornata fuori con il bimbo che finalmente si libera di giacconi e sciarpe e corre libero nel prato asciutto!
Ingredienti:
400 gr. di riso arborio
10 fragole grosse
50 gr. di burro
1 bicchiere di Franciacorta
Brodo vegetale 1 litro
Prezzemolo 1 rametto
Pepe rosa
Parmigiano reggiano 4 cucchiai
Sale q.b.
1 scalogno
Procedimento:
Fate imbiondire nel burro lo scalogno tagliato finemente, unite il riso e tostatelo un minutino, poi sfumate con il Franciacorta e aggiungete poco alla volta il brodo caldo continuando la cottura a fiamma medio-bassa, verso metà cottura unite le fragole tagliate a pezzi e ultimate la cottura del risotto che deve essere all'onda. Spegnete e unite una macinata di pepe rosa, il formaggio e il prezzemolo tagliato finemente. Portate in tavola con un giro di evo.

2 commenti:

  1. Da buon meridionale quando mia moglie l'ha cucinato ho dovuto vincere varie(personali)resistenze.Superato lo sgomento mi sono dovuto ricredere...."STRANO ma BUONO".Ne valeva la pena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bisogna aver il coraggio di superare i propri limiti ;)

      Elimina

Le buone parole valgono molto e costano poco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...