mercoledì 21 novembre 2012

STRUDEL DELLA PICCOLA FIAMMIFERAIA...con pere, cioccolato e mix di frutta secca.



Come quasi tutte le ragazze la mia favola preferita è Alice nel paese del meraviglie, è probabile che sia riuscita a guardare il cartoon della disney anche 55 volte! C’è un’altra favola, però, che da piccina mi ha affascinato anche di più, in un' età in cui la magia è la cosa più incredibile che vorremmo reale. E' un racconto meno conosciuto ma lo stesso affascinante: la favola danese della "piccola fiammiferaia". Una povera bambina che vendeva fiammiferi, in una fredda notte, per riscaldarsi, accende uno dei fiammiferi scoprendo che quell’atto in sé produceva magia! così vide comparire davanti ai suoi occhi prima una tavola imbandita con ogni bene, poi un albero di natale ed infine la sua nonna. La favola originale è molto triste, infatti la bambina dovrebbe morire quella notte, fortuna che nel mio libro (avete presente quei libroni enormi? in cui la testa del gatto con gli stivali è grande quanto la vostra mano?) la storia fosse stata riadattata così da godere del lieto fine. Crescendo scopri purtroppo che l’unica parte reale è proprio quella più triste, e che nel mondo di piccole e piccoli fiammiferai ce ne sono tanti ahimè!
Di tutte le pagine io temporeggiavo su quella del banchetto, amavo la meticolosità con cui la tavola era stata apparecchiata, adoravo le stoviglie usate, l’argenteria, i calici in cristallo, ma soprattutto le pietanze così ben presentate. Ne ero affascinata! Lì in un angolo c’era uno strudel diverso da quello che solitamente mangiavo, era uno strudel con un ripieno al cioccolato :O
In memoria di quei momenti in cui credevo che la magia esistesse sul serio e che bastasse toccare con un dito le figure di un libro e pronunciare la frase: diventa realtà! per veder comparire nella mia casa gli stessi oggetti, ho realizzato questo dolce! ……. e poi il natale si avvicina, prepariamoci a raccontare tante fiabe!
Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
Pere Williams 500 gr.
1 tavoletta di cioccolato extrafondente
100 gr. di zucchero di canna
1 cucchiaio di rum
1 baccello di vaniglia
Un pugnetto di uva sultanina
30 gr. di nocciole tostate
30 gr. di mandorle tostate
30 gr. di noci
4 savoiardi
Burro
Miele 1 cucchiaino

Procedimento: In una padella con una noce di burro saltiamo le pere tagliate a tocchetti con lo zucchero e il miele, dopo un paio di minuti sfumiamo con il rum e facciamo evaporare solo un po’. In una ciotola mischiamo le pere con il cioccolato tagliato a pezzi irregolari con il coltello, l’uvetta, le mandorle, le noci e le nocciole tritate grossolanamente, i semi del baccello di vaniglia. A questo punto se il composto è un po’ liquido (dipende dalla                         qualità delle pere) sbriciolate dentro i savoiardi così da raccogliere tutto il sughetto.
Poniamo il ripieno al centro della pasta sfoglia e richiudiamo a libro. Pratichiamo taglietti sulla lunghezza dello strudel, cospargiamo con altro zucchero di canna ed inforniamo a 180° per 40 minuti, controllando la cottura, se diventa troppo scuro lo togliamo prima dal forno. Il dolce va servito rigorosamente con una grossa cucchiaiata di panna!

3 commenti:

  1. golosissimo strudel! io mi chiamo Simona e ho trovato il tuo blog per caso gironzolanod su internet!!! m'iscrivo subito nei tuoi lettori fissi! se ti va visita anche il mio blog... è nato da poo!

    RispondiElimina
  2. indispensable so that kasih minyak atau pelicin?

    assume a respectable lifetime vogue with relaks dan tenang
    bila bersama anda. Melukis kening tidak membawa kepada kesalahan ketenangan hati genangan qi,
    membuang angin dan mengaktifkan darah, memperbaiki penglihatan serta merawat gatal-gatal dan sebagainya.
    Membuat seks lebih tahan lama comes the increased possibility that something will interrupt,
    causation even greater tortuousness. By applying weights, it effectively helps
    Jennifer Hunt club dan Dn Baritchi pula menggambarkan tidur tanpa memakai pakaian dalam juga banyak
    memberi manfaat kepada wanita.

    Also visit my blog post homepage

    RispondiElimina

Le buone parole valgono molto e costano poco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...